PESCARA +39 085 389282 - MONTESILVANO +39 085 4683187

La SOLUZIONE migliore per 
Vendere, Acquistare e Affittare un immobile

CONSIGLI E NOVITA' DAGLI ESPERTI

Nuova tariffa domestica per la luce, ecco di cosa si tratta
P. Scuccimarra
P. Scuccimarra

Nuova tariffa domestica per la luce, ecco di cosa si tratta

Pescara, 22/02/2018

Con l’arrivo del 2018 si è registrata una profonda modifica per il settore dell’energia elettrica con l’introduzione della nuova tariffa domestica TD che riguarda tutte le utenze domestiche, sia residenti che non residenti, in modo indipendente dalla potenza impegnata. Con questa nuova tariffa, le bollette dell’energia elettrica risulteranno più leggere per le famiglie numerose e, più in generale, per chi ha un consumo energetico maggiore.

Ricordiamo che per ridurre al minimo l’importo delle bollette della luce è possibile individuare ed attivare una delle tariffe più convenienti del mercato libero dell’energia. Tutte le tariffe per la luce attualmente disponibili sono riepilogate e descritte, in ogni dettaglio, sul comparatore di SosTariffe.it per offerte energia elettrica.

Con la nuova tariffa TD cambia il modo in cui vengono determinati i servizi di rete e gli oneri generali, due delle quattro voci componenti della bolletta che comprende anche i servizi di vendita e le imposte. Con la nuova tariffa domestica per la luce, le spese di trasporto non saranno più progressive ma saranno uguali per tutti i clienti. Gli oneri generali, invece, verranno differenziati a seconda del tipo di cliente (residenziale o non residenziale). Da notare anche l’eliminazione dei sussidi incrociati che, di fatto, obbligava le famiglie con i consumi più elevati a “coprire” con la loro spesa lo sconto tariffario concesso ai clienti con consumi bassi.

Con questo nuovo regime tariffario, le famiglie con consumi più elevati trarranno importanti benefici. Il risparmio sarà maggiore al crescere dei consumi oltre al livello annuo di 2.700 kWh. E’ importante sottolineare come la differenza di spesa effettiva per i clienti resta legata alla tipologia di contratto attivo con il proprio fornitore. A seconda se ci si trova nel mercato tutelato o nel mercato libero e del tipo di offerta attiva la spesa effettiva varierà.

Tra gli obiettivi di questa nuova tariffa domestica vi è anche la volontà di incentivare al massimo l’adozione di sistemi energetici efficienti come le pompe di calore. Grazie alla nuova tariffa TD, infatti, gli utenti che hanno scelto di adottare sistemi elettrici di questo tipo registreranno immediati benefici, con un evidente risparmio in bolletta.

fonte: idealista

ULTIMI ARTICOLI

© 2000-2013 Broker Consult | Tutti i Diritti Riservati | P.IVA 01415510682 | Dati Societari | Credits | Cookie Policy